Le bolle di Bolle

Arresti domiciliari per pandemia, giorno settanta e qualcosa. E’ sabato, gli uccellini cinguettano come nei film della Disney, fuori c’è il sole e dentro, dentro c’è stata la didattica a distanza, e Madre e Figli sono scesi da poco dal ring di Classroom. Madre è piuttosto provata, sente le occhiaie protese verso la pancia, anch’essaContinua a leggere “Le bolle di Bolle”

L’eleganza del rutto

 L’eleganza del rutto Prima fase, inizio marzo. Ci chiedono di chiuderci in casa, e va bene, ma siamo e restiamo donne, quindi la mattina ci si lava come sempre, i capelli ancora hanno una parvenza di dignità perché il parrucchiere ha tirato giù la saracinesca da poco, ci si trucca perfino, una spruzzata di profumo,Continua a leggere “L’eleganza del rutto”